Diana e il mistero dell'Oriente
HOME
La storia della danza del ventre
La musica orientale
    Gli strumenti
Il mome d'arte
Eventi di danza del ventre
Stages di danza orientale
Il libro dei pensieri
Testimonianze
I miei ricordi
Il mio profilo
iud

Gli strumenti musicali

Tra gli strumenti musicali tradizionalmente riservati alle donne, oltre al liuto arabo (ud), di legno, a corde pizzicate, con manico corto non tastato e cassa molto bombata, ricordiamo il daff e il riqq, tamburelli di cui il secondo è eventualmente dotato di cimbali.
 
Il tamburello viene tenuto con la mano sinistra e percosso con la destra, lo si può anche agitare per ottenere effetti di tremolo, cosi come lo si può battere contro il proprio corpo durante la danza. Un altro strumento a percussione prettamente femminile è costituito dai cimbali, che la danzatrice utilizza, tenendone due nella mano destra e due nella mano sinistra, sottolineando il ritmo su cui esegue i passi.
 
cimbaliMa lo strumento femminile che consente una partecipazione artistica totale al fenomeno musicale è il corpo: il corpo che danza e mentre danza scopre, assapora esalta e celebra la femminilità. Ed è proprio nell’harem domestico che, tra le donne e per le donne, le melodie ed i ritmi si traducono in movenze, e i gesti, carichi di eros, parlano del corteggiamento, della seduzione e del parto, mentre i corpi agitati dai tamburelli di anziane signore o dai ritmi delle frequenze radiofoniche, si appropriano della loro identità.
 
Corpi giovani o anziani, abbondanti o asciutti, tutti voluttuosamente femminili! E' imprescindibile per una ballerina di danza del ventre conoscere i nomi ed identificare i rispettivi suoni dei principali strumenti della musica araba e, se possibile, conoscere gli aspetti, l'origine e la forma di interpretazione di ogni strumento nella danza.
 

 
Diana - Tel. +39 3471812152 • +39 3339778910 - diana@shiluva.it
Eurocom International